Una martellata sulle palle? Per niente!

Pubblicità

Di

iron hammer hammering isolated

di Giuseppe Z.

faccinaGASgiuseppezDomanda: è vero che votare contro i globalisti è come tirarsi una martellata sulle palle?

I globalisti sono un tipo particolare di persone. Il nostro Codice Civile non li concepisce. Quando è stato inventato il concetto di domicilio (il codice è del 1907), le persone stavano in un posto e poi viaggiavano per lavoro. I globalisti invece non stanno da nessuna parte, viaggiano fra le loro case nel mondo e in ognuna potrebbero avere il loro domicilio. Se io fossi un globalista e se la votazione passasse, risponderei con ironia: cambierei il domicilio, ma continuerei ad abitare in Svizzera.

Alla votazione contro i privilegi fiscali ai globalisti bisogna votare Sì, è chiaro. Ma è anche chiaro che il problema non si risolve così. Non foss’altro per un’applicazione banale della teoria dei giochi.

Zygmunt Bauman, nel suo libro “Dentro la globalizzazione”, descrive bene questa società liquida in cui la differenza fondamentale fra le persone è diventata la possibilità di viaggiare. Chi sta “sopra” può spostarsi fisicamente, chi sta “sotto” no. Il problema dei globalisti va quindi risolto a livello internazionale. Tutti gli studi lo dimostrano: questi straricchi stanno drenando ricchezza alla popolazione europea e mondiale e ingrassano senza sosta, anche e soprattutto durante le crisi. E noi che facciamo? Li tassiamo di meno?

Bisogna eliminare la concorrenza fiscale internazionale come la conosciamo oggi. Se continuiamo a lasciare i globalisti a piede libero, sì che ci tiriamo una martellata sulle palle: questo è il problema.

(Foto: maxim ibragimov)

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!