Avvoltoi

Pubblicità

Di

20141215aspasia

di Aspasia

faccinaGASaspasiaL’ineffabile vicedirettore del “Giornale del Popolo”… vero ossimoro, poiché il giornale c’è mentre il popolo dei lettori è assente e siamo a livello di accanimento terapeutico da parte di Timedia… l’ineffabile Gian Maria Pusterla, dicevamo, ormai leghista verniciato di azzurro, ne ha combinate altre due. Di fila.

Sabato titola in prima pagina “Ma quale scontro, azione convergente” per dire che sui bambini ecuadoriani cacciati (nel doppio senso: prima gli danno la caccia, poi li cacciano via) a fine ottobre “fu falsa guerra”. Talmente convergente che Bertoli disse al Municipio “Scolarizzateli” e Gobbi “Non scolarizzateli”. Viene alla mente De André nella “Canzone del maggio”: “…se avete preso per buone / le verità della televisione…”. Idem per certe verità del Governo. Se Pusterla facesse il giornalista (magari dopo un corso di riqualifica), dovrebbe informarsi su come è stata confezionata quella risposta. Alla De André, magari.

Nel numero successivo, un editoriale encomiastico su Rocco Splash che riporterà il PLR agli antichi splendori (per contro Pusterla, già direttore di “Popolo e Libertà”, e soci hanno portato il PPD al lumicino). Mentre le oltre 500 firme raccolte dal Ticino civile per dimezzare la Lega, passando per la ricandidatura della Sadis, sono di… gentaglia. Se poi il PLR ne eleggerà uno solo, scrive il neoleghista, “potrebbero ritornare a gracchiare i corvi”.

Aspasia è uno di quei corvi e gracchierà ancora. Specie contro gli avvoltoi.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!