Il pillolone

Pubblicità

Di

20141205shevek

di Shevek

faccinaGASshevekFranco Denti il 7 gennaio 2013:

“Per una volta tanto a me piacerebbe vedere un Ticino coeso: tutti proiettati verso un futuro, che è quello del doppio tunnel, senza onestamente chiedervi di fare referendum che ritardano sempre. Ci perdiamo in discussioni inutili, il tempo passa e noi siamo sempre un passo indietro.”

Franco Denti il 5 dicembre 2014:

“Sono sempre stato contrario al raddoppio del Gottardo. Avevo proposto a suo tempo, ancora prima del famoso dibattito che mi hanno tirato fuori in questi giorni, il doppio tunnel monodirezionale a patto che venissero tolti dalla strada tutti i camion grazie a una rete di trasporto integrato. Cosa che non è affatto successa. L’ultimo dibattito sul tema l’ho fatto l’anno scorso, nel frattempo la discussione è avanzata a livello nazionale e ho potuto prendere conoscenza di nuovi studi e nuovi dati. Vi è stata inoltre una lettera aperta dei medici ticinesi al Consiglio Federale contro il raddoppio, che non ho potuto sottoscrive perché il presidente deve essere super partes ma certo ne devo tener conto. Quindi, per riassumere, così non ne parliamo più: sono contrario al raddoppio del Gottardo, punto esclamativo!”.

Capito? Lui è sempre stato contrario al raddoppio. Però aveva proposto il doppio tunnel monodirezionale. Ah, ecco: ora è chiaro.

No comment.

E ora vediamo come i Verdi digeriranno il pillolone che il Caudillo sta cercando di fargli inghiottire. Avanti… marsch!

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!