Non c’è storia

Pubblicità

Di

20141231fontana

di Daniele Fontana

Sono in auto. La radio è accesa su RSI Rete 2. Al microfono un noto presentatore, musicologo, quadro di quella rete. Mi piace un sacco. Non solo perché è molto competente e bravo, ma perché senti che ci gode nel fare il suo mestiere. Che è quello di conoscere le cose e di spiegarle. Non si fa mancare niente. Nemmeno le “erre” arrotondate e l’accento germanofono sui nomi tedeschi. L’erudizione che gode e se la ride.

Quando l’ho sentito, giorni fa, ho fatto – come si dice – un link. Con una premessa: lui non mi pare affatto né un presuntuoso né un supponente. Però la sua gioiosa carica di erudizione per un attimo mi ha fatto pensare che sì, d’accordo, la presunzione è sempre deprecabile. E che quella degli eruditi può essere davvero fastidiosa, insopportabile persino. Ma tra questa e quella degli ignoranti, dove l’arroganza serve solo a coprire il vuoto del sapere, ahimè, non c’è storia. Non c’è mai stata e mai ci sarà.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!