Già nella Lega

Pubblicità

Di

20141106cagnottidi Markus Zommerman

faccinaGASzommermannConvinti, ma così convinti, ma talmente convinti della propria appartenenza politica che… vabbè, lasciamo perdere. È di ieri la notizia che Elisabetta Gianella, tra i principali esponenti dei Giovani Leghisti (tanto che era stata inviata alla RSI a difendere il Sì all’iniziativa Ecopop), ha lasciato il movimento di via Monte Boglia per accasarsi altrove. All’UDC, potrebbe venir da pensare, viste le sue prese di posizione sull’Islam e le critiche a noi maledetti sinistroidi mangiapreti, “ayatollah della multiculturalità” e complici dell’abbandono delle tradizioni cattoliche?

Invece no: Elisabetta Gianella è passata ai Verdi. Cosa avrà Gianella di Verde ancora non è chiaro, ma ormai, dopo l’approdo di Denti, i temi ambientalisti sembrano essere passati in terzo o in quarto piano tra i seguaci di Sergio Savoia. Abbiamo spulciato il suo blog e, sinceramente, di ecologista (a parte un articolo in difesa degli ecoincentivi di Zali e le foto di alcuni cani) non abbiamo trovato nulla.

Pare che la decisione di Gianella sia motivata da contrasti con Amanda Rückert ma, anche e soprattutto, dal rapporto coltivato con Savoia (Gianella collabora con il suo blog ed è coautrice dello studio “La Grande Bugia”). Ci lasceremo sorprendere. Magari sarà davvero la nuova Greta Gysin.

Una domanda sorge comunque spontanea: Lega e Verdi non facevano prima a unire le liste?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!