Il fine dicitore

Pubblicità

Di

20141223aspasia

di Aspasia

faccinaGASaspasiaIl fine dicitore SS propone un suo ragionamento intitolato “Bertoli, Economiesuisse: il pensiero unico”, in cui afferma, come si capisce fin dal titolo, che Bertoli ed Economiesuisse sono un tutt’uno, zuppa e pan bagnato.

Il fine dicitore, il cui pensiero unico da dieci anni è di accularsi in Consiglio di Stato, deve avere un problema con la comprensione dell’italiano, quantunque si trovi in buona compagnia nel nostro amato Cantone che il suo (fu) amico Bignasca definiva “sfigatissimo”.

Che dalla lettura della critica mossa da Bertoli alle tesi sostenute dal presidente di Economiesuisse Savoia possa trarre la conclusione che il Socialista concordi con quel signore ce ne passa. Misteri dell’interpretazione e delle esegesi dei testi. Parafrasando (il  pure lui  fu) Jannacci, siamo a quelli che ti spiegano le tue idee non solo senza fartele capire ma soprattutto senza nemmeno averle capite loro.

20150108aspasia2Confusione, dunque.

Del resto, sulla strage di Parigi il fine dicitore conclude: “(…) o siamo Charlie. O siamo complici”. Bene, bravo, bis! Gli è però che il suo faccione lo troviamo spesso come link preferito nella colonnina destra del mattinonline, la cui opinionista di punta (ooohhh!), Liliane Tami, ha appena fatto sapere con un lungo e scombinato video che i jihadisti “hanno fatto bene”.

Se il fine dicitore non si dissocia, il fine dicitore è un coccodrillo complice?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!