La befana

Pubblicità

Di

20150107aspasia

di Aspasia

faccinaGASaspasiaIl signor Soncini, che fu “deus ex machina” del mattinonline prima che il piccolo Boris lo costringesse a dare vita a un sito APS (come scriveva Eco: a proprie spese) di sedicente informazione, se la piglia col Palazzo delle Orsoline poiché, come scrive, “oggi, ovvero martedì 6 febbraio” (voleva scrivere 6 gennaio, ma forse qualche postumo da fine anno l’ha obnubilato) è stato diffuso un comunicato che convoca a una conferenza stampa per il giovedì successivo. E si scervella, il nostro: “Domanda: come mai queste cinque righe proprio in un festivo? Qualcuno sta tentando di giustificare gli straordinari per caso’?”. E per di più “(…) si suppone che nessun consigliere di Stato sia al lavoro”.

Pur maneggiando Internet, costui non arriva a capire che il 6 gennaio è un giorno lavorativo nei giornali, come del resto tutte le domeniche, mentre per i media elettronici di giorni festivi non ce ne sono. Che poi ritenga che per far uscire un comunicato debba essere presente il consigliere di Stato… beh, qui si rasenta il 2 per mille. I comunicati possono, da lungo tempo ormai, essere programmati e uscire automaticamente, anche alle 3 e 15 di una notte buia e tempestosa. Questa insalata mista insomma è indigesta e non fa onore al suo autore, a differenza del soncino tradizionale.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!