Io sto coi datori di lavoro

Pubblicità

Di

20150225mordasini

di Corrado Mordasini

faccinaGASmordasiniIo sto coi datori di lavoro.

Certo.

Quelli che al mattino si alzano presto e prima di partire vanno sulla soglia della stanza dei figli a salutarli col pensiero.

Quelli che quando arrivano in azienda bevono il caffè con gli operai.

Quelli che sono i primi a mettersi a lavorare.

Quelli che quando sono fuori a mangiare pagano loro.

Quelli che, quando l’apprendista non viene al lavoro, vanno a prenderlo a casa e se ha una brutta pagella s’incazzano come dei padri.

Quelli che la sera stanno in ufficio a fare le fatture e si preoccupano per i clienti che non pagano.

Quelli che “Il Piero mica posso licenziarlo, che è come uno di famiglia”, e allora fanno carte false per tenerlo anche se non c’è lavoro.

Quelli che non vogliono fallire e che hanno ancora un’etica.

Quelli che vanno strisciando in banca per avere un prestito per tirare avanti ancora un po’.

Quelli che a Natale fanno i regali in azienda.

Quelli che quando qualcuno si ammala si preoccupano e quelli che coi sindacati ci parlano.

Quelli che quando la ditta va male “Tutti dobbiamo tirare la cinghia, io per primo”. Ma se la ditta va bene c’è un premio per tutti.

Quelli che arrivano a casa tardi la sera e baciano la moglie e vanno sulla soglia della stanza dei figli e si chinano sul lettino a baciarli.

Quelli che non dormono la notte per i pensieri.

Quelli amati e rispettati dai loro operai.

Quelli che non mollano mai.

Quelli come noi.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!