Un sorriso contro il buio

Pubblicità

Di

20150128crivelli

di Jonathan Crivelli

faccinaGASshevekTreno regionale. Pieno zeppo. Molte persone in piedi. Quasi tutte giovani.

Dietro di me un gruppetto di liceali. Svegli. Effervescenti. Non sguaiati. Stanno canzonando senza pietà la figura emergente del Ticinese tipo: incolto grezzo aggressivo chiuso razzista. Un tipo per cui “Varese è già troppo a sud”.

“E pensare che in quarta media ho rischiato di diventare leghista”, commenta uno, ridendo di gusto per lo scampato pericolo.

Ecco. Non è giusto fare sociologia empirica, ma non è la prima volta che colgo segnali di gente che non ne può più di questo modo di fare. Di questi 20 anni di dittatura della mediocrità. Anzi, dell’ignoranza. Tanto più proterva quanto più ignorante.

E sembrano essere proprio i giovani a mandare segnali di rinascita. Loro hanno il futuro davanti. Non hanno nessuna voglia di annegare nella mediocrità. Nel provincialismo più becero.

Sì, c’è speranza. C’è sempre una luce da qualche parte pronta a sfidare il buio e a sconfiggerlo con un sorriso.

(Foto: Kabelleger/David Gubler)

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!