Cassette di manifestanti in offerta

Pubblicità

Di

20120302artichoke1

di Artichoke

Ieri ero un carciofo soddisfatto. Sono stato al supermercato e ho trovato una cassetta di 10 carciofi in offerta a un prezzo ridicolo. Roba che ne paghi 5 con quei soldi, di solito. Allora con la mia cassettina sottobraccio trotterello allegramente a casa, li pulisco, li metto in ammollo in acqua e limone e apro il PC e…

…e mi trovo il mattinonline che parla della manifestazione di sabato a Bellinzona. E mi si guasta il pranzo, perché il mattinonline riesce a farmi pensare ai miei amati carciofi (che di colpo mi diventano un po’ indigesti…) quando parla delle quasi 600 persone presenti in piazza.

Cioè, togliamo quelli che aderiscono al “PS, MPS, PC, POP” (e la GISO la scordiamo?… ‘sta povera gioventù non se la incula mai nessuno, dico io…), i sindacalisti, i candidati e le loro famiglie… e di gente che “conta davvero” ne rimangono quattro gatti. Ovvero di manifestanti non-fuffa. Dice.

Gli altri esseri umani, visto che già stanno da una parte, onestamente schierati, sono come i miei carciofi in offerta: valgono meno, facciamo che 2 ne fanno 1. 600 persone rosse ne valgono… quante verde-nero? 300? 200? È un 3×2 o un 5×3? O vanno direttamente a mazzi? O a misurini? 1 soldo di Socialisti, come nelle ricette della nonna? O un otre di Socialisti? Già mi ci vedo a tornare dal supermercato con un bel vasone di terracotta issato sulla spalla e la testa di Lurati che spunta fuori a mo’ di tappo.

Oppure no. Magari mi sbaglio io, i Rossi valgono 1 e sono unità base.

Magari sono i Leghisti che valgono doppio o triplo. Va a seconda delle sillabe nel cognome o delle salsicce ingurgitate al grottino al pranzo della domenica? Mistero.

In fondo in 12 alla Dogana di Pedrinate sono riusciti a spacciarla per una manifestazione vera, la marcia su Berna in 36 pareva ‘na cosa seria, la misteriosa cena estiva aveva inquadrature tattiche e sempre le solite pive, ma “è stata un successone”.

Auguro al PS cento di questi flop!

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!