George

Pubblicità

Di

20141217artichoke2

di Artichoke

È una mattina davvero infausta. Il barettino è ancora deserto e solo il buon tè davanti a me mi impedisce di posare la testa sui libri universitari in preda a una crisi congiunta di panico e di nervi. Dalla porta entra un ambulante di colore, calorosamente salutato dalla barista, che mi permette di apprendere che si chiama George. Per la decima volta cerco di leggere la stessa riga. Niente.

Alzo la testa e lo trovo che mi porge due braccialetti portafortuna, con un grande sorriso.

“No, guarda, non ho granché oggi, è proprio una giornata di m…”. Lui mi ferma e posa i braccialettini sui libri.

“Hai esame? Di cosa?”

“Inglese.”

“Oulallà! E poi vai a casa?”

Io annuisco.

“ Di dove sei?”

“Sono svizzera.”

“Ahhhh, Svizzera! Bel posto! Forse bisogna andare lì, che va meglio?”

Io lo guardo e penso a Losone e ai Leghisti. Bevo un sorso del mio tè rispondendogli prima con una smorfia un po’ sconfortata, perché in fondo mi piacerebbe dirgli che il mio Paese è accogliente. “La gente è… cattiva, spesso. Ci sono molti razzisti.”

“Mi fanno nero?”, mi chiede, ridendo apertamente. Lo guardo e scoppio a ridere anch’io. È davvero nerissimo. A differenza della maggior parte degli ambulanti senegalesi, lui probabilmente è nigeriano. Sventola la mano: “Dai… allora forse è meglio che resto qui! E’ una bella giornata! Ciao!”. E se ne va.

Scacco matto, razzisti.

V’ha fatti neri.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!