BelTranello

Pubblicità

Di

20150413Narses

di Narses

Ahi ahi ahi, Paolone, mi sa che stavolta hai fatto un po’ troppo una Beltragedia.

Al di là del fatto che dalla tua posizione privilegiata probabilmente non sei in grado di capire perché una persona si trovi nella necessità di chiedere l’assistenza, e che forse tutta questa propensione che ci vedi tu è un po’ figlia di una visione tanto borghese e perbenista (perché ti assicuro che quello che io sento dire in giro in genere è: “Qualsiasi cosa, ma non in assistenza”), adesso salti fuori con questo assolutamente geniale invito ai giovani Ticinesi a lasciare il Ticino piuttosto che ricorrere agli aiuti sociali.

BelTranello, davvero. Adesso la colpa non è più del sistema liberista che tu e i tuoi compari uregiatti fondamentalmente sostenete, pur facendo finta di essere scandalizzati se i giovani non trovano lavoro. Adesso non è colpa del dumping salariale che ci chiedete di accettare con cristiana rassegnazione dato che non avete chiaramente intenzione di muovere un dito che sia uno, se non per votare No a ogni proposta di reale giustizia sociale, e che sapete benissimo essere una delle cause della sostituzione di manodopera residente con forza lavoro frontaliera. Adesso la colpa è dei giovani stessi, che vogliono il lavoro sotto casa, vero? Adesso continuiamo quasi a criminalizzare chi proprio non ce la fa e deve ricorrere all’assistenza per sopravvivere.

Scusami tanto, Beltra: mi spieghi come fa un ragazzo che non ha una formazione (perché, se ce l’avesse, magari un posto di lavoro lo troverebbe) e quindi presumibilmente non ha pratica delle altre lingue nazionali a trovare un impiego oltre Gottardo? Cosa fa, un corso di tedesco? Ma, se deve entrare in assistenza perché non ha soldi, come fa a pagarsi il corso di tedesco? Se non ha soldi per vivere, puoi spiegarmi gentilmente come fa a trovarsi un lavoro fuori dal Ticino dato che in genere è necessario quanto meno stare un po’ sul posto per cercare un impiego, portare curriculum eccetera… e quindi spendere in viaggi e alloggi?

Ma io ti capisco. A te il Ticino piace senza problemi, per cui, se c’è un problema di giovani in assistenza, hai trovato la soluzione giusta: mandarli altrove. Bravo! BelTranello!

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!