Dopo il Leone, il Pino

Pubblicità

Di

20150522Ipaziadi Ipazia

Il compagno Pino Sergi, della premiata compagine di Leone Trotzkij, minaccia di presentarsi in lista per il Consiglio degli Stati se i Socialisti oseranno seguire la candidatura del loro deputato in Gran Consiglio Jacques Ducry.

Da far tremar le vene…

Sergi lo definisce liberale, capitalista e non si sa cos’altro, quando invece di Ducry si sanno benissimo le cose che ha fatto: una per tutte la lotta contro il finanziamento delle scuole private voluto da Buffi e Masoni.

Ma tant’è. Sergi prenda solo nota che dei candidati al Gran Consiglio esterni alla sua lista votati dagli elettori MPS Ducry è fra i primi cinque, assieme a Ghisletta, Durisch, Lurati e Kandemir Bordoli. Detta altrimenti: il capopolo che sogna il soviet del Ticino non ha sufficiente compagnia neanche nel proprio movimento.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!