Robbiani? Ride

Pubblicità

Di

20150616zommerman1

di Markus Zommerman

faccinaGASzommermann“Basta chiamarli asilanti sono CLANDESTINI!!!! Fuori dalle scatole”

Questo è il titolo di un post – pubblicato il 15 giugno – dal granconsigliere leghista Massimiliano Robbiani. Quel che ci preme sottolineare non è il pensiero di Robbiani, che ormai tutti conosciamo, ma quel che accade subito sotto, nei commenti. “Io non posso usare certi termini altrimenti mi trovo sul 20Minuti heeh”, scrive Robbiani. È vero: lui non può usare certi termini (anche perché qualche denuncia in Pretura l’ha già beccata). Però, in nome della libertà di espressione, può lasciare che la sua bacheca diventi il crocevia del più becero razzismo nostrano.

Ma vediamo alcuni di questi post.

20150616zommerman2 20150616zommerman3 20150616zommerman4a 20150616zommerman5

E di fronte a tutto questo schifo il parlamentare Robbiani cosa fa? Niente. Anzi, appunto, si limita a commentare: “Io non posso usare certi termini altrimenti mi trovo sul 20Minuti heeh”.

Robbiani ride.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!