Rusconi e la scabbia

Pubblicità

Di

20150618pellandini

di Virgilio Pellandini

Caro rappresentante delle forze politiche moderate e – mi auguro ancora – della ragione, sei scandalizzato dall’interrogazione di Rusconi sulla scabbia a Chiasso?

Se non lo sei non sei un rappresentante della ragione, ma uno stronzo. Quindi smetti di leggere e migliora il futuro genetico del Cantone suicidandoti.

Se lo sei, ti dico che il problema non è Rusconi, o chi crea il panico con “situazioni” del genere: essere sorpreso e accusare un Rusconi di crudeltà è come arrabbiarsi con una iena perché ci morde (ricordiamo solo pecore nere e ratti danzanti…). Il problema sei tu, politico rappresentante della società civile: ti scandalizzi per uscite del genere, ma non hai problemi a partecipare a cene con Democentristi o Leghisti o a esserne amico su Facebook?

Se vuoi cambiare la società e farla finita con questi scempi, devi cominciare ora a rifiutare non solo le idee, ma anche e soprattutto la società umana di chi porta avanti tale odio. Non nego che magari in Gran Consiglio si possa anche votare qualcosa proposto da un Leghista (nel mucchio qualcosa di giusto forse lo diranno anche). Ma a tu per tu, nella vita normale, non è ammissibile stringergli la mano, andarci a cena, tollerarli. Non è ammissibile perché, facendolo, si legittima socialmente una mostruosità (di razzismo e di odio) che non può trovare posto nel nostro dibattito politico.

Comincia a mostrare davvero agli elettori che certe idee non sono socialmente accettabili e otterrai una società più ragionevole e meno crudele.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!