Adozioni indiscriminate? No, grazie

Di

20150629cagnotti2

di Marco Cagnotti

faccinaGAScagnottiQuesta cosa che tutti vogliono poter adottare dei bambini deve finire. Non la si può più sentire.

Io li capisco benissimo, i Cattolici, con le loro proteste contro le adozioni gay. È chiaro: la famiglia naturale è composta da un uomo e una donna. Lo dice la loro religione, perciò deve valere per tutti. Mi pare giusto. Anzi, se posso permettermi, li invito a osare di più. Siano coerenti con la loro fede e chiedano di togliere i figli ai genitori single. E non solo i divorziati – ovvio: quelli vivono nel peccato – ma anche i vedovi. Che diamine! Una famiglia con un solo genitore è contro natura.

Ma non ci sono solo i Cattolici. Tutte le religioni meritano rispetto, con le loro credenze. Io, per esempio, sono pastafariano. Per noi mangiare la pastasciutta è un atto sacrilego. E pure contro natura. Infatti la pasta non si trova allo stato naturale, ma dev’essere prodotta con azioni empie e irrispettose della nostra divinità, il Prodigioso Spaghetto Volante. Perciò ritengo che chi mangia la pastasciutta non possa essere un genitore virtuoso. Che i bambini allevati in una famiglia in cui si commettono simili empietà cresceranno soffrendo di gravi turbe psicologiche. Per non parlare del sovrappeso, poveri bimbi. Perciò niente adozioni alle famiglie in cui si mangia la pastasciutta.

Meglio l’orfanotrofio, piuttosto.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!