La Busona di Higgs

Pubblicità

Di

20150715mordasini2di Corrado Mordasini

faccinaGASmordasiniScoperto al CERN il Pentaquark, ennesima particella inseguita dai fisici per più di 50 anni. Il Tetraquark è stato scoperto nel 2013 e ora è il turno del Pentaquark. Pare che i fisici ci siano inciampati per caso. Siccome però la massa dei cittadini non ci capisce un’acca di fisica, sono in molti a pensare a strani giochi del CERN.

La Busona di Higgs

Per gentile concessione di Gino Ceschina

Ma a nessuno viene il dubbio che questi qua del CERN siano lì a inventarsi delle assurdità che ci propinano mentre gli scappa da ridere, e in realtà il CERN sia un mega complesso dove tipo si mangia, si beve, si guardano film e si gioca coi videogames? Io me li vedo, lì seduti in poltrona davanti alla tv con birra, salsicce, spinelli che girano: “No, dai, il Bosone di Higgs, no: stavolta non ci cascano”.

E invece noi come polli tutti a discutere su ‘sto Bosone, magari facendo i saputi per tirarcela, con loro a ridere fino alle lacrime tra un rutto e l’altro. Ormai è diventata una sfida, che quasi quasi è una ricerca scientifica vera e propria. Potrebbe intitolarsi “Ma quanto è stupida l’umanità?”

Ne inventano ogni volta una più incredibile. “Facciamo che abbiamo scoperto la femmina del Bosone, la Busona”, dice uno. “No, dai – interviene un altro – il Bosone spagnolo, il Besame mucho”. E poi un terzo: “Trovato! Il padre di tutti i Bosoni. Il Penta Bosone” E puff… noi qua come fessi a pendere dalle loro labbra.

E loro ridono.

No?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!