Nutella ecologica

Pubblicità

Di

20150727bernasconi2

di Carol Bernasconi

faccinaGASbernasconiAmo la Nutella, la amo proprio. In casa nostra non manca mai. Fa parte della nostra colazione, spesso della nostra merenda, ed è un ingrediente che uso nella preparazioni dei dolci.

Poi è scoppiata la polemica sull’olio di palma. Sono comparsi articoli, post e foto su quanto l’olio di palma fosse nocivo e facesse male alla salute. Così i consumatori di Nutella mettevano a rischio la loro salute e quella dei loro figli. In seguito si è parlato di ecologia e deforestazione: argomenti sicuramente importantissimi, ma che hanno aperto una specie di caccia alle streghe contro i consumatori di Nutella.

E io mi sono ritrovata a comprare la Nutella di nascosto, a consumarla solo di notte come un ladro e a sentirmi complice della distruzione del mio pianeta… fino a quando l’altra mattina mi sono imbattuta in questa notizia, che ha decisamente cambiato la visione delle cose:

“Ferrero, il produttore di Nutella, è uno dei gruppi più all’avanguardia in termini di sostenibilità per quanto riguarda l’approvvigionamento di olio di palma.”

E non lo dice il gruppo Ferrero, ma Greenpeace! E se lo dicono loro, che lottano da sempre a favore dell’ambiente, la notizia non può che essere vera.

E non è tutto, perché continuano…

“Per andare incontro alle richieste dei suoi consumatori” [che hanno anche loro una coscienza ecologica, aggiungo io] “Ferrero è stata una delle prime società ad annunciare una policy interna per cessare l’utilizzo di olio di palma derivante dalla deforestazione.”

Amanti e consumatori di Nutella, uscite allo scoperto! Fate coming out! Non contribuiamo a distruggere il pianeta! La nostra vita può continuare a essere golosa e cioccolatosa, ma anche ecologica.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!