Quando un delinquente vale più di un ministro

Pubblicità

Di

20150728venturelli

di Michel Venturelli

C’è una mozione che dorme nei cassetti del beltra-ministro da prima ancora che lui incollasse le chiappe sulla poltrona di responsabile del DSS. Primo firmatario è Sergio Savoia e tra i co-firmatari troviamo parlamentari di tutti i partiti, tranne i PLR. Galusero, incurante del ridicolo, dimentica di essere liberale e mette veti come un ppdino Doc (la droga è proibita, che crepino tutti!).

Torniamo alla mozione del 22 marzo 2010: “Per un miglior controllo del mercato delle droghe illegali e una vera strategia di riduzione del danno nel campo del consumo delle sostanze stupefacenti: il testing”. La mozione chiede che anche il Canton Ticino metta a disposizione dei consumatori il necessario per analizzare le sostanze stupefacenti che si trovano in abbondanza sul mercato nero. Gestite dalla criminalità più o meno organizzata, queste sostanze non sono sottoposte a nessun controllo qualitativo. Di conseguenza, tra tagli inappropriati, metodi di conservazione sbagliati e via discorrendo, con il mancato controllo si aggiunge danno al danno.

In direzione contraria alla politica del beltra-addormentato vanno le raccomandazioni del Gruppo di esperti cantonale nell’ambito delle sostanze stupefacenti – quelli che consigliano il DSS, per intenderci – che il 26 marzo scorso hanno organizzato una giornata di studio all’insegna del pragmatismo. Il beltra-annebbiato, presente all’introduzione dei lavori, era piuttosto disorientato e, a giudicare da come vanno le cose al DSS, sembra non essersi mai ripreso.

Per fortuna tra i delinquenti ce n’è di più coscienziosi del beltra-inutile. Lo apprendiamo da Mauro Botti, che dalle pagine di “20 minuti” (ma anche su Tio: http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita/1041446/Analizzo-la-canapa-per-gli-altri-ma-dovrebbe-farlo-lo-Stato) ci propone un’intervista a un tizio che in modo del tutto illegale fa consulenza a consumatori e trafficanti di marijuana. Lo scopo è quello di avere sul mercato sostanza della miglior qualità possibile… aspettando che l’orco-Norman trovi il modo di applicare la legge e cancellare le droghe dal Cantone.

Scusate se mi scappa da ridere!

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!