Galimberti detesta i Ticinesi, anzi gli Svizzeri… e l’UDC che fa?

Pubblicità

Di

20150831redazione2

della Redazione

faccinaGASufficialeQualcuno ricorda lo slogan dell’Unione Democratica di Centro? “Gli Svizzeri votano UDC”. Chissà se gli Svizzeri (e i Ticinesi in particolare) che votano UDC sanno che l’addetto stampa della sezione ticinese del Partito li detesta?

Riassumiamo: Corrado Galimberti, vegano puro e duro, spara a raffica schifose battutacce razziste. Ne abbiamo già parlato qui e qui, e del resto la notizia ha ormai varcato le Alpi, fino ad approdare sul “Blick” e su “Südostschweiz”. Così, tanto per sputtanare ancora un po’ la già non brillante reputazione di chi vive a Sud del Gottardo. Sicché non tedieremo oltre i nostri lettori con le prodezze di Galimberti. Semmai rileviamo – e qui viene il bello – una bizzarra conseguenza delle sue deprecabili idee. Infatti come si giustifica l’addetto stampa dell’UDC? Semplice: con il suo disprezzo verso chi mangia carne. L’ha messo nero su bianco: venisse il cancro ai carnivori. Il razzismo verso certi popoli carnivori dai costumi barbari vien poi da sé, dice lui, con una logica tutta sua.

20150831redazione3

Adesso poniamoci una domanda: che cosa abbonda nella cucina tipica ticinese? La carne, appunto. Affettati misti. Luganighe. Costine. C’è solo l’imbarazzo della scelta. E perché ce n’è così tanta? Ma è ovvio: perché ai Ticinesi la carne piace. E piace tanto!

Bene. Ora seguite il sillogismo: Galimberti detesta chi mangia la carne, i Ticinesi mangiano la carne, quindi Galimberti detesta i Ticinesi. Se la logica aristotelica vale ancora qualcosa, la conclusione è cogente. Per non dire delle specialità della cucina elvetica, dai cervelas fino ai Leberspiessli. E che dire delle nostre tradizionali fondue di carne, dalla chinoise fino alla bourguignonne? Sicché Galimberti detesta anche gli Svizzeri in generale, per tradizione mangiatori di carne.

E adesso chi glielo spiega a Blocher? Pinoja? Marchesi? Chiesa? Boh! E se poi Blocher non contestualizza? Mah. Butta male per Galimberti… sperem.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!