Io ringrazio…

Pubblicità

Di

201501020narses

di Narses

Perché prendersela con gli elettori svizzeri che hanno votato a Destra?

E perché accusare, per la svolta a Destra, quel 50% circa che non ha votato, non per una precisa scelta ideologica, comunque rispettabile anche se non da tutti condivisibile, ma per pura e semplice Sindrome del Culo Pesante o peggio per mancanza totale di informazione?

Io ringrazio queste persone, davvero!

Io ringrazio chi si lagna ogni anno dell’aumento dei premi di cassa malati e tuttavia ha lasciato che al governo andasse proprio chi di quelle casse malati fa gli interessi, dato che siede nei loro consigli di amministrazione.

Io ringrazio chi, soprattutto in Ticino, si lagna dei salari da fame, eppure lascia che a governare sia chi su quei salari da fame costruisce la propria fortuna e vede il salario minimo e le tutele dei lavoratori come il fumo negli occhi.

Io ringrazio chi dice che a Berna non fanno niente, soprattutto per il Ticino, e poi manda in Consiglio nazionale il deputato riconosciuto come il recordman di assenteismo a Berna.

Io ringrazio chi si lamenta del traffico e dell’inquinamento e poi manda al governo i padroni delle industrie.

Io ringrazio sentitamente chi “Io non sono razzista, ma…” e poi con quel “ma” spedisce a Berna la Destra xenofoba.

Io ringrazio chi bercia contro il badino che sporca e poi lascia che a governare siano i fan dell’energia nucleare.

Io ringrazio infine, sentitamente, chi si lagna che non cambia mai niente e poi lascia andare al governo chi dell’immobilismo sociale fa la propria bandiera.

Io vi ringrazio di cuore: grazie a voi, sono sempre più convinto della mia scelta di campo. Perché io, almeno, una scelta l’ho fatta, anche se non vincente. Voi invece, cari miei, abbiate almeno la decenza di tacere.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!