Beltraminelli: l’inquinamento? Colpa delle sigarette

Pubblicità

Di

Beltraminelli fumodi Corrado Mordasini

Io ringrazio il buon Gesù. Lo ringrazio perché nella sua immensa pietà ci ha risparmiato che Beltraminelli intraprendesse gli studi di medicina. Purtroppo, però, Gesù si deve essere distratto un attimo quando Paolo è diventato ministro della sanità in Ticino.

Ma procediamo con logica. Henrik Bang, deputato socialista in Parlamento, attacca Fabio Regazzi, che sta all’ambiente come un cetriolo a una biella di motoscafo, e contesta veementemente le cifre fornite dallo stesso in merito all’inquinamento. Ecco le dure parole di Bang:

“le tue tabelle (Fabio Regazzi NdR) sono decisamente incomplete e tendenziose. Che, l’aria in Ticino e soprattutto nel Mendrisiotto, sia oggi meno inquinata rispetto al 1998 mi sembra una grandissima BUGIA, una domanda per quale inquinante hai esposto le cartine? Per il piombo che è stato tolto dalla benzina? Per lo zolfo che è stato ridotto nell’olio da riscaldamento? Come stiamo con l’evoluzione di ozono e PM 10? Perché non misuriamo i dati delle PM2,5? In quelle cartine sono stati considerati tutti gli inquinanti? Come mai le bronchiti infantili e le malattie polmonari nel mendrisiotto sono in aumento?”

La cosa andava via così, ma il Beltraministro si sente in dovere, come Gran Mogol della sanità, di esprimere il suo parere:

“Caro Henrik Bang, Fabio Regazzi ha ragione, lo stato dell’aria è in continuo miglioramento in Ticino, (…) Se vogliamo parlare di protezione della salute sarebbe molto utile evitare il fumo passivo, evitando ad esempio di fumare in auto e nei locali chiusi, sai quante polveri sottili in meno, e te lo dice un asmatico.”

Eh già, pensate quanti bambini asmatici di Mendrisio migliorerebbero la propria condizione se tutti smettessero di fumare. Bang, in uno slancio di bontà, spiega al Ministro che fumare è una libera scelta, respirare le schifezze sputate dai camion no, e conclude con un profetico:

“ L’essere umano funziona ancora ad ossigeno…”

Cerchiamo allora di aiutare il ministro nella sua crociata anti-inquinamento andando a colpire quelle insospettabili realtà che intossicano la nostra aria, come l’aerofagia bovina o i bastoncini di incenso dai fisioterapisti. Così sì che daremo una svolta al clima! Vuoi vedere che blocchiamo anche lo scioglimento dei ghiacciai?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!