Quanti guadagnano più dei Consiglieri di Stato?

Pubblicità

Di

Consiglio di Statodi Giuseppe Z.

Parliamo dello stipendio dei nostri ministri, che fa sempre piacere.

Partiamo da una constatazione semplice: non si può avere un salario inferiore a zero franchi. Per contro, potenzialmente, non c’è limite agli stipendi alti. Una grande questione politica è quindi, da sempre, a quanto devono ammontare gli stipendi e quando diventa iniqua la differenza tra gli stipendi normali e quelli alti.

Da una recente notizia, molto letta, sembra che i ministri ticinesi non siano i dipendenti pubblici più pagati del cantone: il più pagato sarebbe un medico. Non appena scoperta questa cosa è partito il solito tran tran dei commenti dove, in stile invidia penis, si è cominciato a dire che i nostri ministri devono guadagnare più di tutti gli altri. Nessuno, chiaramente, ha notato che il semplice raffronto dei salari è assurdo, anche perché un ministro può licenziare un medico, mentre il contrario non può succedere.

Quando si parla di salari pubblici aleggia un’incredibile ipocrisia, ancora di più se si parla di quelli privati. Volete una prova? Come mai si è parlato solo dei dipendenti pubblici e non di quelli parapubblici? Andate a vedere le notizie del 2014, per esempio qua (http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita/1062355/Da-Aet-alla-Ses-ecco-i-maxi-stipendi–quasi–segreti/) e scoprirete quanto guadagnano i direttori di varie aziende parapubbliche (BancaStato, Aet, ecc.), ma soprattutto scoprirete che molte aziende, gli stipendi, non li vogliono comunicare. C’è omertà… o vergogna di fronte al popolo perché vengono dati troppi soldi?

Ancora peggio se andiamo a guardare cosa succede nell’economia privata: la sproporzione tra lavoratori e dirigenza è abissale e chiaramente tutti i dati sono assolutamente confidenziali. Insomma: si fanno le palle d’oro, ma nessuno può sapere quanto oro usano. In tutti questi discorsi mai si parla di una cosa sacrosanta: deve esserci un rapporto tra lavoro, produttività e rischio. Sappiamo bene che ai piani alti delle aziende questo rapporto è completamente sballato, siccome più si sale più si entra a fare a parte di un club che ha così tanti soldi che non ha più idea del valore reale del denaro.

Dai, continuiamo a chiederci quale ministro ce l’ha più lungo! E, insomma, freghiamocene di sapere quali sono i reali stipendi dell’élite del nostro bel cantone!

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!