Il tempo per Naelle, il tempo per noi

Pubblicità

Di

Francese bambinadi Carol Bernasconi

Naelle è una bambina di cinque anni, capelli biondi, sguardo furbo e sorriso birichino. Vive in Francia con mamma e papà.

I suoi genitori farebbero di tutto per lei, come ogni genitore per il proprio figlio. Un giorno Naelle si ammala, una malattia molto grave. Deve essere operata e seguita nel periodo della lunga terapia che seguirà. Quando tuo figlio si ammala, l’unica cosa che vuoi fare è stargli accanto il più possibile. Ma come fare, senza rischiare di perdere il lavoro e di rimanere senza stipendio? Per Jonathan e Marine, i genitori di Naelle, la vita è diventata bruscamente un incubo.

Per fortuna al mondo a volte esistono delle belle persone e delle belle leggi, che permettono gesti di amore e solidarietà che possono cambiare la vita di questi due genitori, rendendo la malattia della piccola Naelle un po’ meno pesante da sopportare.

In Francia è possibile scambiarsi giorni di riposo o di ferie. E così i colleghi di Jonathan e Marine hanno regalato loro 350 giorni di ferie pagate, permettendo ai due genitori di poter assistere la loro bambina per tutto il tempo che servirà. Non credo possa esistere regalo più grande di questo. Viviamo una vita sempre di corsa, con l’orologio in mano e in balìa di giornate che a volte ci riducono a straccetti che bramano solo il divano. Abbiamo la testa piena di “devo fare, lo farò, non ho avuto tempo, rimando a domani…”

Il tempo, grande dono e opportunità. Molto spesso ci accorgiamo di quanto sia prezioso quando ormai non ne abbiamo più o quando ne abbiamo più bisogno. Regalare del tempo a qualcuno al giorno d’oggi è uno dei doni più preziosi che si possano fare e questo gesto i genitori di Naelle non lo dimenticheranno tanto facilmente.

Non mi stancherò mai di cercare il bello in questo mondo, bello che porta luce e speranza in mezzo a tutte le brutte notizie di cui siamo sempre circondati. Belle notizie che sono lezioni da imparare, interiorizzare e mettere in pratica. Fermiamoci ogni tanto, usiamo con rispetto il tempo che ci è dato di avere, doniamolo alle persone che meritano. Respiriamo la presenza  delle belle compagnie, quelle che ci fanno stare bene e che ci aiutano ad apprezzare i momenti con loro. Ricordiamoci delle persone sole, che per il ritmo frenetico della vita abbiamo lasciato da parte. Ma soprattutto prendiamoci del tempo per imparare a stare con noi stessi, per prenderci cura delle persone che siamo o che vogliamo diventare.

“La cattiva notizia è che il tempo vola. La buona notizia è che sei il pilota.” (Michael Altshuler)

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!