Le migliori del “Mattino”: Quelle di Zali non sono tasse, no no…

Pubblicità

Di

mattino rubricadella Redazione

(Questa rubrica riprende testi e lettere del Mattinonline e si fa del male commentandoli. Uno sporco lavoro che però qualcuno deve fare.)

La chicca sul “Mattino” del 20 marzo:

“Ma guarda un po’: nella diatriba in merito allo sciopero “al con­trario” dei docenti, che si terrà il prossimo mercoledì 23 marzo, il P$ si schiera dalla parte dei do­centi e contro il suo consigliere di Stato, ossia il kompagno Ma­nuele “bisogna rifare il voto del 9 febbraio” Bertoli.”

A parte che anche Bertoli è d’accordo con lo sciopero e lo ha pure scritto, i tagli all’educazione purtroppo li decidono anche i due soci leghisti. Potremmo, però, ribaltare la cosa.

Ma guarda un po’: nella diatriba in merito alla tassa sul sacco tanto avversata per 20 anni dal mitiko Nano, la Lega si skiera dalla parte di Claudio “ti picchio lì una tassa ogni 2 minuti” Zali, imponendo l’infau$to balzello ai Ticinesi.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!