A Lugano la Sinistra tiene, adesso opposizione dura

Di

Ducry e Zaninidella Redazione

L’effetto Ducry (impressionante il suo panachage) ha permesso al PS di Lugano di tenere e portare avanti la sua scommessa di creare i presupposti per un’area di sinistra, dimostrando come di spazio ce ne sia eccome.

In un contesto dove le schermaglie (più per divertimento che per convincimento) tra Lega e PLR hanno monopolizzato la campagna elettorale, e di fronte a risultati che vedono quasi ovunque l’avanzata leghista quello di Lugano è un risultato importante per l’area che si riconosce nei valori della sinistra. Un’area che tiene, e che può considerare questa tornata elettorale come il primo passo verso il “discorso d’area” che, nei fatti, trova anche il sostegno elettorale sufficiente a farlo partire.

Quella di Lugano è stata un’esperienza positiva e, si spera, pionieristica per la Sinistra. Anche perché, come confermato dal candidato comunista Simone Cattaneo, tutti i candidati hanno fatto squadra, lottato insieme e mostrato un’unità d’intenti che gli elettori hanno compreso. Adesso il discorso andrà portato avanti, con entusiasmo e col sorriso a partire da un’opposizione che, come dettoci da Ducry ieri (http://gas.social/2016/04/10/jacques-ducry-il-discorso-d-area-a-sinistra/) dovrà essere condotta “mettendo in evidenza con forza la nostra differenza verso gli altri”.

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!