Io tifo sempre per la strega cattiva

Pubblicità

Di

Stregadi Stella La Rocca

“Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?”

Sinceramente non ricordo nelle mie fiabe di bambina i racconti con questa Ravenna, ed è una delle streghe meno simpatiche che io conosca. Quando vado al cinema, tifo sempre per la strega cattiva, perché orchi e streghe sono soli, e questa cosa sfugge sempre al comune lettore. Sapere quanto costa essere la più bella del reame? Si rischia sempre di rimetterci le penne, si rischia di dover far fuori chi ami e chi ti ama, sono sacrifici, un no pain no gain dell’anima. Poi per quanto ti sforzi c’è sempre quel ragazzetto superficiale e brioso che ti giudicherà: ovviamente non ti conosce per nulla, è uno di quelli che per protesta non guarda più l’Isola dei Famosi perché hanno eliminato Simona Ventura. Uno per cui l’immagine è tutto e se non hai certi standard allora sei un poveraccio o uno sfigato, eppure lui in quegli standard non c’è e tu, cara Regina della torre nera, famigerata strega, sei il porta bandiera di quegli standard, ma lui non lo saprà mai, perché tu, mia Regina non vai a Uomini e Donne, e il tuo trono è costruito sulle vittorie della vita reale e non su di un televoto.

Siamo così noi streghe vere, siamo più cattive di Simona Ventura, più complicate di Ravenna e più profonde di una fiaba. Non siamo regine del glamour, siamo esseri che giocano a scacchi contro tutti e che stanno qualche mossa avanti. Pensate che siamo senza cuore? Che siamo egocentriche? Probabilmente avete ragione, siamo delle severe giudici di noi stesse, pretendiamo di dare il meglio di noi in ogni occasione e se ci vedete distaccate, lontane, sole… vedete solo un pallido riflesso di quello che siamo.

Pensate veramente che il nostro cuore sia un polaretto? Che nelle nostre vene scorra granita? Vi auguro sinceramente di non trovarvi mai nei nostri panni, perché per essere ciò che abbiamo scelto di essere, ci vogliono le palle. Siamo cattive? Non sta a me giudicare, ma io continuo a fare il tifo per noi streghe cattive…

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!