Le Migliori del Mattino: La Lega e cadregopoli

Di

mattino rubricadella Redazione

(Questa rubrica riprende testi e lettere del Mattinonline e si fa del male commentandoli. Uno sporco lavoro che però qualcuno deve fare.)

“In casa PPDog, pare stiano costi­tuendo una fantomatica ‘associa­zione dei funzionari statali PPD’, che sarebbe presieduta da alti pa­paveri dell’amministrazione can­tonale. Uella! Il sindacato di riferimento degli uregiatti non è sufficiente a difendere gli inte­ressi dei funzionari? O il vero obiettivo è quello di difendere gli interessi privati dei soliti noti PPDog attraverso lo Stato, in barba ai cittadini contribuenti che si meriterebbero invece un’ammi­nistrazione pubblica neutrale? Ve­dremo quante adesioni e quali scopi ufficiali avrà la corpora­zione degli statali uregiatti, per­ché gli scopi reali noi li abbiamo già scoperti: difendere le cadre­ghe e fare gli interessi dei papa­veri di partito!” Scrivono sul Mattino del 20 febbraio 2016.

Non per difendere i PPD, che non ce ne potrebbe fregare di meno. Ma quando si parla di cadregopoli ci viene un prurito piccolino piccolino. La cadregopoli di Guerra e Caverzasio impiegati in BancaStato? Granconsiglieri e piazzati col culo nell’ente ospedaliero, (Caverzasio)? Entrambi pagati dallo $tato? Entrambi con stipendi, tra commissioni, Gran consiglio e BancaStato da nababbi? E la Lorenzina? Due culi, uno a Lugano e uno a Berna per 200’000 francuzzi annui? E stendiamo un velo pietoso sugli amici degli amici piazzati in governo?

Ma dai, non perdiamo tempo. Per maggiori info:

http://gas.social/2016/03/08/loccupazione-secondo-la-lega/

http://gas.social/2016/02/09/michele-guerra-fuco-di-stato/

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!