Lo zoccolo duro della sinistra

Pubblicità

Di

Cavallidi Corrado Mordasini

Okay, non è che siamo andati come delle Ferrari al Gran Premio di Monza, ma nemmeno siamo rimasti al palo. Checchenedicano alcuni portali, il PS e la sinistra in genere mantengono le posizioni. Il che non ci fa piangere ma nemmeno dovrebbe lasciarci lì come tartarughe sul bordo dello stagno.

Sarà la mentalità borghese e capitalista che mi ha contaminato, ma mi domando se tanti compagni non hanno una voglia di rivalsa. Perché è naturale crescere e non stagnare, a meno che tu non sia un baobab. E questo zoccolo è attaccato a una gamba, e alla gamba c’è attaccato un manzo o un cavallo da tiro, sta a noi decidere. Questo zoccolo è solido e cazzuto. Sì, scusate il francesismo: cazzuto. Gente dura, convinta, che non si fa turlupinare dalle fregnacce leghiste e, magari certe volte in disaccordo o un po’ incazzosa, continua a votare per la sinistra, quella che ora è di nuovo sinistra: i comunisti, i socialisti, i verdi e i gli immancabili indipendenti.

Insieme siamo forti e forse dobbiamo vedere oltre, perché ora con Igor Righini alla presidenza del PS e Sirica e Reimann alla vicepresidenza, possiamo forse vedere nascere qualcosa di totalmente nuovo che con umiltà e gentilezza, ma anche con determinazione, si prenda carico di traghettare questo partito per i prossimi tre o quattro anni.

Non è questione di crederci. Bisogna solo decidere. Io voglio essere un frisone da birra, un cavallo da una tonnellata, una macchina da traino che sposta il suo carretto pieno di barili e col suo petto schianta tutto quello che trova davanti. Mica mi va di fare il manzo, con la faccia da scemo pronto a farsi macellare. Bisogna solo capire, bisogna ripartire dal basso e riappropriarsi di un modo di protestare che stupisca la gente, che la scrolli, che la prenda per il bavero e la entusiasmi.

È difficile? Certo. Chi ha detto che la vita è facile?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!