Le Migliori di Facebook: Alle rondini non interessa

Di

Migliori di FacebookMi ricordo quando ero un bambino e le aspettavo con ansia, insieme allo sciogliersi della neve sulle Alpi che vedevo all’orizzonte. Le aspettavo perché voleva dire che dopo un po’ avrei potuto indossare i pantaloncini e la maglietta a maniche corte e scendere in strada a giocare con mio fratello,con i miei cugini e con gli amici a pallone, o meglio ancora a fare avanti e indietro con le bici, invidiando un po’ quelle dei più grandi, che avevano chi una bici da cross, chi una BMX mentre io avevo una Graziella blu… che però poteva diventare qualsiasi cosa quando la cavalcavo.

rondiniMa facciamo un salto avanti di una trentina di anni, lasciamo Caponago, Lombardia, e ci ritroviamo a passeggiare per le strade di Ortigia, Sicilia.

Mentre passeggio con i miei amici alzo il naso e vedo uno spicchio di cielo blu tra i i bassi palazzi: non ci penso un attimo e scatto una fotografia. Era strana la tranquillità che regnava in quella via, mentre tutta l’isola (di Ortigia, intendo) era invasa da gente in festa.

Alle rondini non gliene frega niente se sono a Caponago, in Lombardia, o ad Ortigia, in Sicilia, loro si muovono, migrano dove ci sono condizioni migliori di vita. E non hanno bisogno di scappare dalla disoccupazione.

Alle rondini non interessa se sono in Africa, o in Europa o chissà dove. E non hanno neanche bisogno di scappare da una guerra rondinicida.

Ora, quello che voglio dire è che le rondini sono solo rondini. L’Italia, l’Europa, i vari continenti ce li siamo costruiti noi esseri umani per “comodità”, ma per loro sono la stessa cosa, anzi non sanno neanche che esistono. Sono solo rondini.

Perché non possiamo essere “solo” esseri umani?

Carmine Fotografie

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!