Le Pagelle del GAS

Di

Gas neutrale rossodi Narses

Paolo Pamini 3 – Fra aborigeni alcolizzati e scenari comunisti da fantascienza, intrattiene piacevolmente il pubblico ticinese che si chiede ancora se ci è o ci fa. Vede il futuro chiaramente ma si esprime con bizzarre profezie. NOSTRADAMUS

Natalia Ferrara Micocci 5 – Si smarca dal suo partito sulla tassa di collegamento e viene punita con la recitazione forzata in un remake di “50 Sfumature di Grigio” con Rocco Cattaneo come protagonista, ambientata nel Mendrisiotto per intonare lo scenario al titolo. DISONORATA CON ONORE

Simonetta Sommaruga 4 – I risultati delle 4 cene multietniche pro asilanti si fanno sentire e non c’è verso di poter ascoltare Köppel finire il suo discorso a causa del richiamo della Natura; rassicura la Confederazione sul suo stato di salute intestinale e sulle grandi proprietà lassative dell’UDC. VISCERALE

Amalia Mirante 5 – Spodestata di ogni dicastero rilevante, non le resta che la cura del Cimitero di Taverne – Torricella che le costa una nuova tinta di capelli più tendente al nero. Si arma di vanga e pistola, perché non sia mai che davvero Amalia resuscita i morti. DELLAMORTE DELLAMORE

Franco Denti 3 – I Verdi lo espellono, e per vendetta sgasa col SUV sotto casa della Delcò Petralli dopo aver bruciato sul rogo una pila di alimenti vegani; non versa i contributi al partito e per giunta si mangia tutti i salatini al Comitato Cantonale. SCROOGE

Boris Bignasca 2 – Difende a spada tratta la votazione sulla segnalazione dei radar mobili e unisce la sua battaglia all’iniziativa per il limite a 140 km/h organizzando una corsa clandestina sulla tirata di Camorino insieme a Fabio Käppeli, che gli costa il ritiro della patente, della tessera punti del supermercato, della card sconto studenti per il cinema e della licenza media. FAST AND FURIOUS

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!