In palla coi milioni

Pubblicità

Di

calcio euro 2016 neutrodi Angela

Per la qualifica ai Campionati europei, la UEFA ha versato alla Svizzera 8 milioni di euro. Con la prima vittoria i rossocrociati si sono assicurati l’incasso di un altro milione: e siamo a 9. La squadra campione verrà premiata con 27 milioni di euro.

L’UEFA prevede un incasso di due miliardi di euro, 600 milioni in più del torneo di quattro anni fa. Più della metà, 1.05 miliardi, vanno all’Unione europea di calcio per i diritti di diffusione calcolati su una media di 130 milioni di spettatori per ogni partita; per la finalissima dello Stade de France si prevedono 300 milioni di spettatori.

Gli sponsor (Adidas, Coca-Cola e altri) hanno versato 450 milioni. La birra Carlsberg contribuisce da sola con 80 milioni. Grazie alla vendita di 2,5 milioni di biglietti d’entrata – il più economico costa 25 euro – l’UEFA prevede un incasso record. Unico perdente, probabilmente, il paese organizzatore.

Secondo gli esperti del Centro di economia sportiva di Limognes, Euro 2016 frutterà all’economia francese all’incirca 1,3 miliardi che non basteranno a coprire gli 1,7 miliardi spesi per la costruzione degli stadi.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!