Quadri: brutta bestia l’invidia, eh?

Di

quadri avs plus

Di Corrado Mordasini

Lorenzo Quadri non farà un cacchio a Berna, ma a casa sua è uno scribacchino di prima categoria, col vento e la tempesta, di giorno e di notte, sotto i morsi del solleone, lui resta gobbo sulla tastiera, col codino sudaticcio che gli si incolla alla schiena.

L’ultima divertente trovata risale a poco fa, dove in un articolo sul Mattinonline, se la prende  con la Sinistra e la sua iniziativa AVS plus. Pure Quadri però deve ammettere che  “Il prossimo 25 settembre si voterà sull’iniziativa denominata AVS Plus, la quale chiede di aumentare del 10% le rendite del Primo Pilastro. Se l’iniziativa venisse approvata, i nostri anziani si troverebbero nel borsello ogni mese qualche benvenuta “centella” in più. Chi ha lanciato l’iniziativa AVS Plus? Si tratta dei $indakati di $inistra e del P$$.”

Bella cosa vero? Anche Quadri comincia ad apprezzare il lavoro che si fa per aiutare i noss vecc? No, troppo bello. La Sinistra l’ha rubata a loro! Loro che da decenni chiedono la tredicesima AVS!

Secondo Quadri la Lega l’avrebbe proposta anche nel 2008 a Lugano, ma l’ “ammucchiata antileghista”, come definisce il Consiglio Comunale il Lorenzo, l’avrebbe respinta solo per farla alla Lega e non farle guadagnare consensi. Quadri termina con un lapidario: “Meschina partitocrazia, dunque, fatta sulla pelle degli anziani in difficoltà. Meschina, ma anche fallimentare. Infatti la Lega è comunque diventata il primo partito a Lugano.

Quindi l’ammucchiata antileghista ha fallito i propri scopi elettorali. In più ha danneggiato gli anziani luganesi di condizione economica modesta. Complimenti! Un risultato di cui andare fieri!”

Peccato che oggi ci siano un sindaco, due municipali leghisti e una congrua rappresentanza nell’ammucchiata, ma nessuno dei legaioli tanto amanti dei noss vecc l’abbia riproposta, forse se ne sono dimenticati.

Il 23 settembre 2012, l’iniziativa della Lega venne trombata dal popolo. Ma non fu colpa del popolo, che non ha mai colpe, fu colpa della stampa di regime e della partitocrazia, così, alla cazzo. Non è che magari la proposta faceva acqua da tutte le parti eh? Essendo, come giustamente fa ricordare Quadri, un aiuto ad “annaffiatoio” e cioè che andava a far beneficiare invariabilmente anche chi non ne aveva bisogno?

Da qui via è tutto uno sproloquio sulla Sommaruga, Berset, i rifugiati e tante altre balle, senza entrare nel merito dell’iniziativa. Il popolo faccia come vuole. L’iniziativa AVS plus è chiara, sotto gli occhi di tutti e ben spiegata. Che il popolo voti secondo coscienza, senza ascoltare i deliri velenosi dell’efebo di via Monte Boglia.

Questa è un’iniziativa ben strutturata, come sanno fare a Sinistra, e non la solita barchetta rabberciata e che galleggia a malapena della Lega. Volete più informazioni? È sufficiente collegarsi al link seguente:

http://ahvplus-initiative.ch/wp/index.php/incremento-del- 10-dellavs/?lang=it

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!