Le Migliori di Facebook: Fatico a capire

Di

Migliori di FacebookFatico a capire perché, quando si aiuta qualcuno, ci sono sempre persone che pensano che si dovrebbe aiutare qualcun altro più bisognoso.
Nel concreto, fatico a capire come si possa sostenere che prima di aiutare persone abbandonate a loro stesse (ad esempio a Como, sulla porta di casa nostra), che non hanno nulla, si possa affermare che ci si dovrebbe dedicare ai nostri poveri, ai nostri anziani.
Ma scusate, una cosa NON esclude l’altra! Anzi, direi di più: ci si ricorda dei nostri poveri e anziani solo quando ci sono emergenze umanitarie di questo tipo?
Lo stato sociale, quello costruito con tanta fatica da chi ci ha preceduto (e costantemente messo in discussione), si occupa di loro, e noi tutti possiamo dare loro una mano in qualsiasi momento.
MA coloro che sono accampati a Como e in altre città in attesa di qualcosa che forse non avranno mai, hanno bisogno di aiuto ORA, senza se e senza ma.
Questa è un’emergenza umanitaria e come tale va trattata: non un discorso politico, pro o contro l’asilo, pro o contro un’associazione, pro o contro una persona, pro o contro un’ideale; ma semplicemente pro o contro l’umanità, cioè in ultima analisi pro o contro noi stessi!

Davide Dosi

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!