Da fantascienza a satira a… realtà?

Pubblicità

Di

Timothy Hofmann, artista di Lugano, ci parla del suo romanzo a fumetti che racconta il nostro territorio in salsa Frank Miller. “Corvi+Topi”, la graphic-novel ticinese più controversa del momento, è passata dal nascere quale distopia narrativa a diventare sempre più un’opera di satira contemporanea. Non per intenzione dell’autore, bensì a causa dell’aggravamento continuo del nostro sistema sociale, economico e politico. E per nostro intendo del pianeta Terra, sia ben chiaro. E in momenti simili a questi che crescono tensione, dubbi, timori. La gente – disperata – direbbe qualsiasi cosa ma, soprattutto, darebbe retta a chiunque.

La politica non dovrebbe essere un argine a questa deriva?

No, perché nel marasma nel quale ci troviamo sguazza la politica, o meglio quello che ora si definisce tale: il palcoscenico. I numerosi attori, giocolieri, raccontastorie e saltimbanchi che compongono il teatrino politico cavalcano la giostra, allo scopo di ottenere quel disperato consenso, che poi non è altro che la nostra scelleratezza.

E che storia racconta Corvi+Topi?

Corvi+Topi racconta una realtà tale a questa, ipotizzando uno scenario cupo ma non poi così distante da un’eventualità. Una realtà dove profitto e potere causano disperazione e quindi decisioni radicali, viscerali, incivili. La Lugano del futuro è diversa ma al contempo terribilmente familiare, dove si lascia riconoscere tramite iconiche opere architettoniche e numerosi aspetti urbani.

Parli di politica in un modo stupendamente apolitico.

Né l’opera né io vogliamo promuovere alcun tipo di propaganda politica per nessun partito. Sarebbe un’incoerenza. Corvi+Topi cerca di estrarci l’empatia, che man mano viene coperta dalle urla dei social, dei media, dei domenicali… e diventa sempre più astratta.

A che punto sei?

Il racconto è giunto al suo quarto capitolo, su un totale di 10, finora interamente sviluppati autoprodotti dall’autore. Per permetterne la continuazione in maniera sostenibile, è stata aperta una campagna di crowdfunding alla pagina https://wemakeit.com/projects/corvi-topi-graphic-novel, e con essa un’irripetibile opportunità di coinvolgere il popolo ticinese e instaurare un dialogo comune.Perché Corvi+Topi vuole unire, non dividere!

Un lettore così può sentirsi parte di qualcosa.

Certo, diventando parte integrante dell’opera, un donatore potrà creare dei personaggi all’interno della storia (di fantasia o reali!), oppure un luogo da far interagire ai protagonisti, o ancora portarsi a casa un pezzo originale e inedito dell’opera!Quest’occasione terminerà il 20 novembre e non si presenterà un’altra volta. Lasciate che il verbo dei Corvi e dei Topi si diffonda!

Per altre info:

www.timothyhofmann.com
www.facebook.com/corvietopi

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!