Ma che cavolo Beltradici? E perché censuri?

Pubblicità

Di

“In Ticino le conseguenze dell’inquinamento dell’aria per la popolazione sono presenti, ma da ritenersi molto contenute”, così Paolo Beltraminelli ha risposto, dopo soli otto mesi, all’interrogazione del socialista Bang in merito alla situazione dell’aria che respiriamo in Ticino.

Il Beltra sta alla sanità come un vegano alla sagra della costina, e non perde occasione per dimostrarlo. Fu memorabile la definizione dell’ozono come di “un fenomeno non banale, ma che si abbatte quando piove” o quando diede la colpa dell’inquinamento al fatto che la gente fumi. Insomma, la nostra salute dipende da questo qui. Il fatto è che Beltraminelli è un ingegnere, e da un ingegnere è lecito aspettarsi una più che discreta capacità di capire delle tabelle, di interpretare correttamente dei numeri. Se mi sbagli le misure di una casa, quella crolla. Se mi sbagli qualcosa nel campo dell’ingegneria rurale, nella quale il Direttore del DSS ha un diploma, i terreni ti fanno ciao ciao. Allo stesso modo, se hai delle precise responsabilità in governo e non sei capace di vedere che in una cartina rappresentante la concentrazione di PM10 in tutta la Svizzera le uniche parti rosse tendenti al viola (quindi altissime) sono in Ticino beh, la situazione inizia a farsi grave.

I dati nella tabella che alleghiamo in fondo all’articolo, non li ha presi Bang con la matita in base a come si svegliava la mattina. Li hanno pubblicati Uffici competenti in base a rilevazioni scientifiche apparentemente incomprensibili a Beltraminelli. Le sue risposte bonarie e minimizzanti però non sono più sufficienti, perché la situazione si sta aggravando sempre di più e non possiamo permetterci, nella civile e all’avanguardia Svizzera, di fare la danza della pioggia per respirare un po’ meno schifo perché un ministro sostiene che quello del PM10 che ormai ha fissato la residenza nei nostri polmoni sia un non problema.

Questa tabella, però, non è solo una tabella. Come potete vedere qui sotto, ha poteri magici. Se qualcuno su Facebook, nella sua pagina, gliela fa vedere… puf, quel commento scompare. Evidentemente non gli Beltrapiace, o è daltonico, o è semplicemente mancanza di argomenti per ribattere. A dei dati, non a delle opinioni.

14563452_10210966526537959_7537984887788646854_n

1234

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!