Beltraminelli ci spiega perché si fa crescere i baffi

Pubblicità

Di

Il tema interessa ai ticinesi quanto la sessualità dei lombrichi o la ricetta della testa di montone uzbeko. Ma ubbidienti ascoltiamo, Beltraminelli ci spiega che è un motivo più che nobile il suo. Il fatto è che novembre è il mese dedicato al cancro alla prostata.

“La campagna, partita nel 2003 e alla quale aderiscono molti paesi nel mondo, si chiama infatti “movember, un mese con i baffi.” Ci spiega il Beltrabaffuto: “Sembra che l’unico luogo in cui gli uomini parlano della loro salute sia dal barbiere. Da qui il collegamento delle parole con il tumore della prostata che è un problema tipicamente maschile. Mi è sembrata una bella campagna di sensibilizzazione e mi sono quindi messo in gioco” aggiunge Beltraminelli, che ammette: “Non è tanto facile”.

Ce ne rendiamo conto. Paventiamo però con timore una cosa: speriamo che gli uomini non parlino di cancro al retto solo nei gabinetti, non vorremmo un ministro che per empatia passasse un mese sulla tazza.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!