Congresso PC, basterà il Palazzo dei Congressi?

Pubblicità

Di

Dopo tre anni, il Partito Comunista si riunisce a congresso. Con un ottimismo degno dei bei tempi andati, la riunione si terrà al Palazzo dei Congressi questo fine settimana. Senza voler cadere nella bieca satira capitalista sulle cabine telefoniche ci domandiamo se forse il Palazzo dei Congressi non sia un tantino vasto per ospitare la simpatica kermesse. Da noi raggiunto Ay ci ha rassicurati: Oltre a un reggimento di guardie rosse a cavallo, sono previste folte delegazioni da Turchia, Cina, Laos, Cambogia, Vietnam e Corea del Nord. Per i comunisti nostrani, sono stati approntati numerosi punti di ristoro con tartine all’aroma di bambino, vodka e caviale sevruga del Volga.

Non si placano però le polemiche dell’ex segretario Norberto Crivelli, che ritiene Ay e compagni dei millantatori. Solo il POP, da lui fondato dopo la scissione, ha il diritto di definirsi ex Partito del Lavoro. Le frange dei marxisti metodisti, degli allegri guasconi rossi e delle coccinelle maoiste sostengono Crivelli nelle sue rivendicazioni, mentre Ay, forte del sostegno del C.A.Z.O. (Comitato Anti Zaristi Ortodossi) continua dritto per la sua strada come un T34 appena uscito fiammante dall’officina.

Bertini, intervistato dalla Pravda, si dice preoccupato per la viabilità luganese. Il giovane municipale, prima di fuggire singhiozzando, pare abbia affermato: “Non siamo avvezzi ad affluenze di questa portata in una cittadina periferica come la nostra, i congressi socialisti già creano problemi, ma questa cosa…”

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!