Lorenzo il rottamatore?

Di

In un’intervista concessa a LiberaTV (alias LegaTV) Lorenzo Quadri ha snocciolato concetti interessanti a proposito dei criteri per confermare o meno la fiducia elettorale a un candidato.

Sottolineato di non concepire il sostegno a chi è “in circolazione sulla scena politica da un numero sterminato di anni” ed è implicato in inciuci e intrallazzi  in ogni dove, ritiene altresì inaccettabile essere “governati per decenni da uno stesso nucleo familiare (tra qualche anno si candiderà anche la figlia? E il gatto, lo vogliamo penalizzare?)”. Il direttore del Mattino è chiaro: “urge voltare pagina” in nome del cambiamento e contro il “vecchio che avanza”.

State spalancando gli occhi? Lo state immaginando prossimo alla pensione e a ribellarsi al padre (politico)? No, non illudetevi! Non si è minimamente rinsavito, né intende rottamare i leader leghisti e la famiglia Bignasca. L’impavido Lorenzo trova il coraggio di sostenere certe idee solo quando parla di elezioni USA; mica può osare tanto con il suo sindaco e i suoi padroni di sempre. Non farebbe un tale sgarbo nemmeno al loro gatto!

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!