E se fosse la buona politica a mettere all’angolo l’UDC?

Pubblicità

Di

Quelli dell’UDC (Gobbi, Blocher e compagnia bella) prima lanciano l’orrenda iniziativa del 9 febbraio sull’immigrazione di massa, spendono milioni per la pubblicità, e la fanno vincere. Poi ci stracciano le palle dicendo che è ignobile che il parlamento non voglia applicarla. Stanno aggirando la volontà popolare, dicono. E ora i (cam)peones cosa fanno? Rinunciano al referendum! Questa la motivazione: il popolo vedrà che la legge non funziona e taaaac gli facciamo un’altra iniziativa per disdire i Bilaterali.

Quindi vogliono far rivotare il popolo sul 9 febbraio. Loro, però, non si beccano gli insulti quando lo dicono. Viva la democrazia. Gli UDC sono patetici: questo lo sapevamo. La domanda è se il resto della compagine politica avrà un po’ di senso dello Stato e lancerà autonomamente una raccolta firme per far votare sì a questa benedetta legge di applicazione. È vero, di solito il referendum si fa per abrogare una legge, questo invece avrebbe un altro significato, lo si lancerebbe per far votare Sì. À la Renzi! Ma con la differenza che è l’UDC con le sue stupidaggini ad obbligare la politica ad usare questo sistema.

Perché se non votiamo su questa legge di applicazione del 9 febbraio (con il rischio di perdere, ne siamo coscienti eh) i ricchi galletti democentristi continueranno a stracciarci le palle per i prossimi 5 anni dicendo che siamo antidemocratici. Responsabili, vero?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!