Rapina a mano annacquata

Pubblicità

Di

Rapina alla Raiffeisen di Molinazzo di Monteggio. Blocco del traffico ai valichi, posti di blocco ovunque. A cosa siamo di fronte? Al bandito Giuliano? A un’agguerrita task force criminale armata di kalashnikov e lanciagranate? A Diabolik in trasferta svizzera? No, pare che i terribili criminali che Gobbi ha cercato di blindare abbiano aggredito la banca con un lancio di liquidi.

Viene il forte sospetto che avessero delle pistole ad acqua, ma in mancanza di ulteriori notizie dalla polizia lasciamo cavalcare la fantasia: come fai a fare una rapina gettando del liquido? E, oltretutto, possiamo dire che è a mano armata? L’acqua può uccidere, d’accordo, ma se ci affoghi dentro. E se non era acqua cos’era? Vel Citron per fare scivolare gli impiegati? Sciroppo di cassis per rendere appiccicoso il vetro? Acido muriatico? Che comunque a sciogliere un vetro di 2 centimetri ci metti un mese, cosa fai nel frattempo, vai a berti un caffè?

Boh, la dinamica rimane misteriosa, c’è da chiedersi cosa farebbe Gobbi se davvero fosse una rapina a mano armata… con le pistole intendo. Ci chiude tutti in casa per due giorni?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!