Lega di Paradiso, non è per fare polemica…

Pubblicità

Di

Non è per fare polemica, la questione è stata sviscerata a sufficienza senza tema di smentite e non ci torneremo sopra. Era curioso, però, discutere di un articoletto apparso ieri sul mattinonline. È indicativo del pensiero di certi personaggi che gravitano intorno alla Lega. Invece di tacere e incassare, riescono comunque a ribattere, anche se diventa un assurdo a se stante.

Ricapitoliamo: la Lega di Paradiso candida un tizio improponibile al Consiglio comunale. Uno che inneggia al narcotraffico e all’antisemitismo.

Tutti i media cantonali riportano la notizia e stigmatizzano questo comportamento.

La Lega di Paradiso, per voce del municipale uscente Antonio Caggiano, arrampicandosi sui vetri come un geco, fa ritirare il personaggio dalla competizione politica. Il mattinonline decide di contrattaccare e, non avendo nessun argomento, utilizza metodi che nemmeno all’asilo Mariuccia (per parafrasare il caro Quadri) oserebbero spolverare: “Grazie al GAS di Corrado Mordasini abbiamo scoperto che molti stranieri naturalizzati non sono integrati”. Segue articolino della solita nullità orbitante intorno alla Lega. Facciamo solo alcune piccole considerazioni curiose e divertenti:

Il GAS non è di Corrado Mordasini. Mi piacerebbe, ma è un collettivo: mi scuso con le mie colleghe e i miei colleghi se vengono così poco considerati dal Mattino. Fanno un lavoro eccelso e sono fiero di partecipare a questa incredibile esperienza giornalistica.

“Molti stranieri non sono integrati” ci risulta eccessivo. GAS ha parlato di una persona, per di più candidata dalla Lega, che aveva interessi dubbi. Questo non ha nulla a che fare col fatto che sia straniero. Infatti GAS ha smascherato molti personaggi in odore di nazismo o razzismo e fino ad ora appartenevano tutti all’ala UDC o Lega ed erano svizzeri. Ricordiamo la collaboratrice del Mattino Liliane Tami, il sergente di polizia cantonale Edy Imperiali, l’agente della Polfer Al Venza e il portavoce dell’UDC.

Questo tizio l’avete candidato voi, naturalmente. Pur di riempire le liste, non verificate nemmeno che figuri gravitano intorno al vostro movimento. Oppure lo sapete benissimo e non ve ne frega niente. Per voi, turlupinare l’elettorato è secondario al raccattare 4 voti in più.

È stato proprio il portavoce della stessa Lega, Antonio Caggiano, a dire che il signor Ibraimi è un bravo ragazzo, un lavoratore (e vorrei anche vedere che fosse in assistenza) e un cittadino integratissimo. Mettetevi d’accordo, o dite puttanate voi del Mattinonline o il vostro capogruppo in CC a Paradiso.

Nota in calce: la Lega di Paradiso si lamenta. Nel 2012, anno di alcuni post, Ibraimi era in piena pubertà. Stocazzo: andava a militare, a casa mia la pubertà è tra i 9 e i 15 anni. Ci si lagna inoltre che i post sono del 2012, dunque vecchi. No. L’ultimo post antisemita, uno dei più gravi, risale al 2016 (come potete vedere da print screen in calce a questo articolo). E la copertina con Escobar, re del narcotraffico è sparita ora ma campeggiava fino a ieri sulla sua pagina. Così per precisare.

Cordiali saluti,

Corrado Mordasini, collaboratore di GAS.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!