Siamo arrivati ai “fatti alternativi”. Aiuto

Pubblicità

Di

Mentre sul Corriere abbiamo letto che Donald Trump è di sinistra, e vabeh, laRegione grazie a Erminio Ferrari ha oggi offerto una perfetta descrizione di che pericolo sia per tutti noi Donald Trump.

E Ferrari l’ha fatto non tanto spingendo su ciò che è chiaro a tutti, cioè che Trump è un bullo, un misogino, con una cultura pari a quella di un cetriolo e, citando Philip Roth, “un artista della truffa, ignorante e privo di ogni decenza”. L’ha fatto facendo a pezzi il suo programma (chiamiamolo così), ma soprattutto ponendo il focus su quanto successo pochi giorni fa.

In piena polemica con l’universo creato per la questione della differenza tra la folla accorsa ad assistere ai due insediamenti di Obama e quella arrivata per Trump la settimana scorsa – tutto documentato con ampie prove fotografiche –, la sua consigliera presidenziale ha sfondato ogni barriera della neolingua. Nel difendere il portavoce di Trump, Sean Spicer, la sventurata ha affermato che non sono state dette delle balle dal suo clan: sono stati rappresentati dei “fatti alternativi”.

Fatti alternativi. Davanti all’evidenza tu dici che non è così, e ti difendi dicendo che è un fatto alternativo. Secondo la neolingua trumpiana e la malnata consigliera, quindi, io posso tirare un ceffone dritto in faccia a un malcapitato e poi dire “ma no, era una carezza, è un fatto alternativo di che ti lamenti?” Altroché post verità, altroché prendere per il culo elettori poco inclini alla riflessione, altroché perdersi nelle fogne del web: qui siamo ai “fatti alternativi”. E se questa formula viene usata con così clamorosa nonchalance riguardo un qualcosa di totalmente inutile come il numero di convenuti a un insediamento presidenziale, figuratevi in che modo il clan trumpista si approccerà ai numeri dell’economia, dei disoccupati, ai trattati internazionali, alle questioni geopolitiche.

Putin è un gaglioffo? Nah, ci sono fatti alternativi. I famosissimi e celeberrimi disoccupati di Philadelphia non hanno ancora trovato lavoro? Nah, è un fatto alternativo. “Il nuovo disordine mondiale su cui Trump si è eretto a duce promette di durare a lungo. Ce ne sarà per tutti”, conclude Ferrari. Da un lato, come dargli torto. Dall’altro, aiuto.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!