Sono una squadra fortissimi!

Pubblicità

Di

Si è presentata, presso il cinema Forum, all’assemblea del PS, la compagine che correrà per le elezioni comunali della Nuova Bellinzona di aprile. E dei cavalli di razza ci sono. Dall’attuale sindaco Mario Branda, che è riuscito nella fusione quando solo un paio di anni prima tutti si prendevano a mazzate sulla testa, al dolce Roberto Malacrida, personaggio sensibile e di un etica impeccabile, fino ad arrivare a Henrik Bang, nerboruto e socievole forestale, che porta nella nuova Bellinzona non solo l’esperienza di Gran Consigliere, ma anche quella di imprenditore. Poi il giovane apprezzato Renato Züger e Lisa Boscolo, quest’ultima appartenente alla GISO, la gioventù socialista.

A dare lustro alla compagine e a portare una sensibilità ambientale, ci saranno il copresidente dei verdi e coordinatore del bellinzonese Ronnie David, tenace difensore degli spazi verdi della città e della sostenibilità. A riportare il campanile a sinistra, Alessandro Lucchini del PC, guardia rossa di questa rivoluzione che vede 13 comuni fondersi in uno solo.

Insomma i giochi sono da fare, ma “Sinistra unita e verdi” promette bene. La corsa non sarà facile, visto che molti comuni della cintura bellinzonese hanno una maggioranza liberale e prometteranno certamente battaglia. Quindi ai socialisti, al PC e ai Verdi occorrerà non sedersi sugli allori, ma cercare di dimostrare alla grande Bellinzona che una guida progressista ha i suoi vantaggi, soprattutto in una situazione in evoluzione come quella attuale. Certo è che Mario Branda ha nel suo carnet diversi successi a partire dalla fusione stessa, passando per l’IRB e anche alla volontà di valorizzare i castelli: progetto che ha portato a Bellinzona un 20% in più di turisti.

Insomma, qualunque cosa succeda, si spera solo che il lavoro per rinnovare e far emergere Bellinzona sia solo all’inizio. Si respira ovunque una buona aria: la speranza di poter fare qualcosa di nuovo e di grande. Speriamo che la primavera porti dei fiori anche in politica e non solo sulle gemme dei ciliegi a ridosso dei castelli.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!