Gobbi: Mi Piace Trump

Di

Gobbi si rivela poi alla fine per quello che è: un patetico vallerano, di quelli piccoli, tignosi e chiusi su se stessi.

Le nostre valli hanno dato personaggi eccezionali, e molti di noi hanno origini vallerane o vengono da quelle strette falde di montagne. Montagne che però, purtroppo, a volte creano anche grettezza e chiusura, Questo è il caso di Norman Gobbi. Perché quello che ha detto è indicativo proprio di una mentalità non solo chiusa, ma anche assurda.

Per lui è stato un  errore assumere un italiano alle Istituzioni e alla delibera dei permessi. Ma cosa vuol dire? Che un italiano è corruttibile più di uno svizzero? Che ce l’ha nel DNA? Che messo di fronte a una scelta etica opterà automaticamente per la via truffaldina? Questo italiano è stato naturalizzato 5 anni fa ed era, ovviamente, residente sul territorio. Ma che dire allora della presunta complice, che sembrerebbe l’anima nera della cricca e che sarebbe svizzerissima?

Un po’ ignobile, pensando non tanto ai frontalieri, ma a i tanti italiani che vivono da decenni in Ticino. Ma poi pensiamo solo a quel benedetto 1803, che ha sancito la nostra svizzeritudine, quando prima siamo stati per secoli sotto baliaggi svizzeri o italiani. Anzi, brutta notizia, anche col passaporto rossocrociato siamo lombardi. Parliamo italiano, preghiamo Gesù e San Rocco, mangiamo risotto e polenta, non würstel e crauti. E non fingiamo, quando tutti noi abbiamo parenti, mariti, mogli o cugini italiani. Fare gli spocchiosi è sinceramente ridicolo.

Sarebbe come dire che siccome c’è Gobbi in governo, tutti i ticinesi sono come lui, per fortuna non è così. Questa è una storia di ordinaria stupidità, non di nazionalità.

Poi da uno che dice “ Mi piace Trump anche se non approvo tutto quello che fa”, cosa dobbiamo aspettarci?

Meno male che non abbiamo i messicani.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!