Il Mattino? Come la Russia di Stalin

Di

Noi a sinistra ci siamo emancipati da baffone. Dopo anni di illusioni e di sogni, Stalin, il piccolo padre, si rivelò per quello che era: un dittatore sanguinario con sul gobbo decine di milioni di morti. L’idea rimase, una bellissima idea, che è poi quello che certi destroidi fanno fatica a capire. Il comunismo è condivisione, il nazismo distruzione.

Perché tiro in ballo il Mattino? Perché sta diventando peggio del TG di Emilio Fede, anzi, mediaticamente, peggio della Russia stalinista, dove, a seconda delle purghe, sparivi dalle foto, cancellato da funzionari compiacenti. Così, piano piano, Stalin nel passare degli anni rimaneva quasi solo sui palchi, vedendo sparire nelle immagini e nella storia coloro che aveva fatto liquidare.

Il Mattino, squallido portavoce della Lega, opera gli stessi trucchetti tristi da baraccone, partendo dal presupposto che i suoi lettori, evidentemente, siano dei semideficienti. In un articolo a titolo: “Sommaruga rifila sempre più asilanti al Ticino” c’è la solita tiritera sul perfido governicchio, scordando che esso è composto da due leghisti. A corredare l’articolo, una foto del povero Beltraminelli, che stavolta c’entra poco, con la Sommaruga accanto. Il taglio è stretto per un semplice motivo, se si allargasse l’inquadratura, come nelle foto di Ticinonews, si vedrebbe che accanto alla Sommaruga non c’è solo Beltraminelli, come scrive l’unico redattore del Mattino:

“Ed il Beltrasereno presidente del governicchio che fa? Sorride beato a fianco della Simonetta!! E magari si è pure scattato qualche selfie da postare su facebook durante le lunghe ore d’ozio a Palazzo Governativo”.

Il Mattino e il suo redattore dimenticano di mostrare al pubblico anche altri due personaggi sorridenti accanto alla Simonetta: la Consigliera nazionale Roberta Pantani che scherza con la Sommaruga bevendo un caffè e il cicciobello Norman Gobbi che ride a una sua battuta mentre giocherella col telefonino. Personaggi che scompaiono invece per miracolo dall’articolo e dalla foto del giornale leghista.

Roba da Striscia la Notizia. Stavolta un bel Tapiro se lo merita il Mattino, anzi, a guardare bene, si meriterebbe una mandria di tapiri a prendere così per il culo la gente.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!