Bertoli, anche tu dimissioni!

Di

Spariti 300mila franchi dalla “piccola” cassa della SUPSI. Chi è il capo supremo delle scuole ticinesi? Il Consigliere di Stato Manuele Bertoli! Possibile che solo il Norman deve controllare tutto? E quante altre piccole casse esistono delle scuole ticinesi?”

Questo è un articolo del Mattinonline. Non scherzo, è proprio tutto l’articolo. Finito lì.

Ricapitoliamo per i più duri di comprendonio: non è che bisogna controllare tutto, è ovvio che un ministro non può verificare la cassa minuta di ogni scuola, non è difficile da capire. Responsabile dei controlli è chi la scuola la gestisce o chi è preposto alla cassa. Nessuno infatti si sognerebbe di accusare il Norman se in dipartimento qualcuno rubasse dalle tasche dei cappotti degli impiegati. Un po’ diverso è se ti va a ramengo una sezione completa, con truffa annessa, arresti, catena di connivenze e malumori interni. Queste cose le capisce anche un bambino del famigerato asilo Mariuccia (tanto per restare in tema scolastico) che tanto piace alla Lega.

Avanti così a buttare fumo perché se gli altri fanno danni, allora il danno di Supernorman diventa minore vero?

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!