Caprara, già ridicolo all’inizio

Di

Speravamo aspettasse un po’ a coprirsi di ridicolo Bixio “centrosportivo” Caprara. Invece no, fedeli alla linea, i liberali ricominciano con le loro tiritere inventate basate unicamente sui pregiudizi. E con un ministro come Vitta fossimo in loro staremmo zitti, visto che è uno che sembra il contabilino della ditta, quello che tutti prendono in giro appena si volta, il ministro dei tagli alla gente, degli sgravi alle aziende nel miglior stile liberale.

Titola Ticinolibero: “Dai governi di sinistra derivano sempre finanze disastrate”. In specifico, lo sportivo Caprara (sembra che per i liberali il fisico sia più importante dell’acume politico) si cimenta in una dichiarazione perlomeno confutabile: Tutte le democrazie gestite dalla sinistra hanno portato a situazioni finanziarie difficili, facendo divenire le finanze il tema principale.”

Due cosette ricordiamo a Caprara. Se il Ticino adesso è in braghe di tela, è grazie anche alla politica liberista della ex ministra liberale Masoni che, con i suoi sgravi alle aziende, fece perdere anni fa più di 200 milioni di franchi all’erario ticinese, contribuendo al bagno di sangue attuale. Se sono entrati in cassa mesi fa quasi 200 milioni di capitali nascosti è stato perché la sinistra ha fatto ricorso al Tribunale federale contro l’amnistia voluta dai borghesi e dai liberali in particolare. Vitta la sostenne a spada tratta. Avessimo ascoltato voi, avremmo perso decine di milioni di introiti fiscali.

Da statistiche, i governi democratici in USA, sono quelli sempre messi meglio finanziariamente, quando vanno al potere i repubblicani invece peggiorano le finanze e il mondo del lavoro. Fu il democratico Roosevelt, con la sua politica assistenzialista, a salvare gli USA dalla profonda crisi economica del ‘29. La recente amministrazione Obama, ha dovuto mettere mano ai disastri di Bush. Obama ha creato durante la sua leadership 13, 6 milioni di posti di lavoro riducendo la disoccupazione del 5%. E in base a uno studio dell’università di Princeton di Alan Blinder e Mark Watson, l’economia USA ha viaggiato, negli ultimi 70 anni, a velocità quasi doppia quando a sedere alla Casa Bianca è stato un democratico. Ma la cosa, incredibilmente, non cambi risalendo indietro anche fino al 1875. Questo cosa significa? Semplicemente, senza essere economisti, che una visione dello Stato più legata al welfare e alla socialità piuttosto che al liberismo sfrenato, favorisce in realtà la sua crescita.

D’altronde l’assunto è lapalissiano. Come può fare il bene della popolazione un partito che va a braccetto con imprenditori, grandi aziende e speculatori? Dunque, ci andremmo cauti con dichiarazioni che non sono non solo politicamente, ma anche socialmente difficilmente dimostrabili.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!