Ecco perché Freysinger è crollato

Pubblicità

Di

Mentre in Ticino comici involontari come Marco Chiesa parlano di tassa d’immigrazione senza accorgersi che Carnevale è finito, i Vallesani hanno assestato un calcio nel sedere niente male a Oskar Freysinger, il più duro dell’ala dura dell’UDC.

Consensi dimezzati in quattro anni, da più votato a sesto classificato, ideatore di una lista suicida con un PPD (Voide) dissidente e membro di una UDC che ha visto crescere i seggi in Gran consiglio solo grazie al nuovo sistema bi proporzionale e una nuova ripartizione. Ma, ancora più tragicomico per i democentristi, Freysinger è crollato in un contesto che ha visto, nel cattolicissimo Vallese, trionfare quel Darbellay da tutti sfottuto e vituperato per aver avuto un figlio fuori dal matrimonio. Ma perché il duro e puro Oskar ha fatto ‘sta figuraccia? In attesa del ballottaggio, dove magari ci smentisce e stravince brandendo immagini con dei burqa, vediamolo insieme.

I politologi interpellati in queste ore hanno tutti dato la stessa risposta: ha tirato troppo la corda. Su sicurezza e immigrazione Freysinger ha usato toni francamente inaccettabili, e il popolo l’ha per questo motivo bocciato. Ma non è tutto. Freysinger non è solo responsabile della sicurezza, ma anche dell’istruzione. E nel campo della scuola, dietro di sé, ha lasciato solo macerie. Ha impostato una politica vecchia, troppo conservatrice e per niente interessata alle sfide che il futuro impone. E il conto, finora, per lui è stato salato.

Insomma, Oskar Freysinger è un politico che ha fallito nei due settori di sua competenza. E, pensate un po’, il Vallese è un cantone che dimezza i consensi a chi in Governo non combina nulla di buono. Fischiano le orecchie a qualcuno?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!