Fantareal Calcio della lingua italiana – 12. “Polisportiva Mattino della Domenica”

Di

L’immagine del ministro Claudio Zali che sventola il “Mattino delle Domenica” al

congresso della Lega mostrando “urbi et orbi” la prima pagina dedicata al collega

Beltraminelli è destinata a rimanere nella storia del Paese per la sua forza dirompente: “PAROLA DEL SIGNORE”. Dalle vette politiche al “terre a terre”, dal sacro al profano: poteva mancare una squadra di calcio in grado di rappresentare il movimento fondato dal mitico Nano, oltretutto ottimo calciatore? Certo che no, ma non è stato facile: l’Accademia ha imposto ad ogni nome dialettale la traduzione nella lingua di Dante, di per sé ardua, perché sovente, di paese in paese, il significato dei termini dialettali varia, e non di poco.

Poi c’è il problema dei nomi doppi e misti, ciò che ha portato al doloroso fermo del goleador CRAPAROTTA, che l’Accademia aveva negato al “PIPPA & SCHIAPPA CALCIO” (“crapa” è regionale) e che “Il Mattino” per ripicca non ha accettato (“rotta” ha una consonante di troppo rispetto al “rota” nostrano). Per la prima volta i proprietari di una società (B. Bignasca e L. Quadri) vanno direttamente in panchina accanto a mister LEGA, strappato al “Carugate” di Bossi. Ps: a scanso di equivoci ricordiamo che tutti i nomi non sono di fantasia ma appartengono ad autentici tesserati in campo maschile (M) o femminile (W)

POLISPORTIVA “IL MATTINO DELLA DOMENICA” (3-1-3-1-2)

1 BAMBI (SCEMI)

2 BALOSSI (BRICCONI) 4 PICI (STUPIDI) 3 CAGNONI (PREPOTENTI)

5 VARDE’ (ATTENTI) C

6 PISTOLA (MINCHIONE) 10 LOFA (PETO) 8 TOLA (SFRONTATO)

9 LA BERNARDA (LA VULVA) BL

7 PATA (SPACCO) 11 POTA W(VAGINA)

STAFF TECNICO: LEGA (Carugate), B.BIGNASCA (CH), QUADRI (CH)

ARBITRI GRADITI: PELANDA (BAGASCIA) di Treviglio, FERA (BACCANO) di Gallarate, OREGIONI (VOLTAMARSINA) di Sondrio

ARBITRI RICUSATI: ITALIANI di Roma, ROMANI di Modena, DOTTI di Bergamo

ROSA: (con citazione della squadra di provenienza o formatrice, del valore in milioni e dei giocatori blindati –BL)

Portieri: 1 BAMBI / SCEMI (S. Piero a Sieve) 80, 12 MAGNONI / CRAPULONI (Vigejunior) 70, 13 CODEBO’ / GRULLI (Arcellasco) 60

Difensori: 2 BALOSSI / BRICCONI (Rondinelle) 80, 4 PICI / STUPIDI (Villacidrese) 90, 3 CAGNONI / PREPOTENTI (Crennese) 90, 14 CIOLA / SPROVVEDUTO (Panacea) 70, 15 TOLA / SFRONTATO (Voghera) 70, 16 PANCOT / MOSCIO (Godega Calcio) 70, 17 BAMBA / SCEMO (Fenegrò) 80

Centrocampisti: 5 VARDE’ / ATTENTI C (La Chivasso) 100, 6 PISTOLA / MINCHIONE (Macallesi) 80, 10 LOFA / PETO (Azzurra Locate) 90, 8 TOLA / SFRONTATO (Voghera) 70, 20 GABANA / DONNACCIA (Bedizzolese) 70, 21 PETERA / FIFA (Franco Scarioni) 80, 22 GNECH / INCATTIVITO (Guido Visconti) 60, 23 SCHENA / SCANSAFATICHE (Galassia Cenate) 80

Attaccanti: 9 LA BERNARDA / LA VULVA BL (Cotronei) 100, 7 PATA / SPACCO (Euro Grifalco) 80, 11 POTA W/VAGINA (Royal Team Lamezia) 80, 30 TANA / VULVA (Fortis Camaiore) 80, 31 ZIA / VAGINA (Junior Biellese) 80, 32 BAO / DIAVOLO (Vallonara) 80, 33 BIRIBAO / SATANASSO (Colfiorito Valtopina) 90

PATRIMONIO GIOCATORI: Portieri:210, difensori: 550, centrocampisti 630, attaccanti: 590. TOTALE: 1980 milioni.

PAGELLA ACCADEMIA DELLA CRUSCA SEMANTICO-CALCISTICA: (ogni voce 10 punti, massimo 100 e L,LL.LLL). SOCIETÀ/BRAND: 10 e L, CAPITALE/PATRIMONIO GIOCATORI: 10 e L. PR/GESTIONE/ARBITRI: 10 e L, STAFF TECNICO 7, ROSA: 10, VALORE TECNICO/SEMANTICO 7, AGONISMO: 10, SPOGLIATOIO 7, FAIR-PLAY 1, MERCATO: 9. PUNTEGGIO TOTALE: 81

SCHEDA TECNICA

 Dopo la “VIRTUS MADRE CHIESA” che ha messo in prima squadra una donna (Silvia CONFESSORE), eccoci alla seconda, Letizia POTA, lanciata dal “Mattino della Domenica”. La squadra è all’avanguardia anche in materia di preparazione, con un training mentale d’avanguardia.

Ogni giocatore entra in campo in “trance”, convinto di avere di fronte un nemico del Movimento di cui assume il nome, oltre alla spregevoli sembianze. Un vero e proprio “transfer”, uno sdoppiamento della personalità .“Guru” Quadri trasforma difesa e centrocampo in un “Feindbild”, un’immagine ostile, fatta di $ocialisti e Liberali (BALOSSI, PICI e CAGNONI) ; di seguito mette sull’attenti i reprobi che ancora contrastano il potere leghista con VARDE’, che tiene sott’occhio i centrocampisti PPD e RSI, apostrofati al singolare (PISTOLA, LOFA, TOLA).

L’attacco è per contro apartitico e apolitico e rimanda a un’altra gloriosa pagina del giornale che tanto ha fatto per l’educazione sessuale dei giovani ticinesi nel giorno del Signore, dicendo pane al pane e vulva alla vulva, e dimostrando una grande apertura internazionale in materia di lavoratrici del sesso. E il realismo degli annunci erotici (con tanto di foto) è ben rappresentato dal formidabile attacco in cui il ”falso nueve” LA BERNARDA, attira l’avversario nella sua tana per lanciare i veri attaccanti, la formidabile coppia PATA/POTA , due centrali che sfondano in doppia penetrazione. Non tutti però cascano nella trappola: in questo caso Boris ha in serbo la ghiotta sorpresa: entrano BAO e BIRIBAO, due veri diavoli dal nome e dall’orientamento sessuale indefinito: la difesa non ci capisce più nulla. La serenità della compagine è turbata da una clamorosa voce di mercato: Berlusconi dopo aver ceduto il Milan ai comunisti cinesi avrebbe pronta un’offerta irrinunciabile per il suo “BUNGA BUNGA SOCIAL CLUB”: 100 milioni sull’unghia e uno fra FIGUCCIA e FICAROTTA per il blindato LA BERNARDA! Come andrà a finire?

Se la squadra sarà all’altezza della fama, Boris e Lorenzo non escludono un referendum per l’introduzione nelle scuole di due ore al mese di una nuova materia obbligata: “L’italiano anti-bambela nel Canton Ticino”.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!